Rampicanti anche in inverno: 4 piante da non perdere!

0

Posted by Vigorplant | Posted in Il Mio Giardino, Il Mio Terrazzo | Posted on 05-12-2017

Tag:, , , ,

RAMPICANTI ANCHE IN INVERNO - Gelsomino d’inverno

Coltivare piante rampicanti anche in inverno per ottenere fiori e colori anche nei mesi più freddi è possibile! Sono molti infatti i rampicanti rustici ed adattabili anche ai climi invernali rigidi del nord Italia, mentre altri, più delicati, sono comunque resistenti nelle zone dal clima più mite, come le riviere dei laghi e del mare. Inoltre diversi rampicanti possono diventare eleganti piante d’appartamento. Conosciamone alcuni.

RAMPICANTI ANCHE IN INVERNO: 4 SUGGERIMENTI

La Periploca graeca (Ascepiadaceae) dai piccoli fiori quasi neri portati in racemi. E’ una pianta comune nei boschi dell’area mediterranea europea, singolare per la fioritura, per la forma biforcuta dei suoi lunghi frutti e per la bellezza delle foglie coriacee lucide, riesce a resistere a parecchi gradi sotto zero. Non è molto diffusa a causa della sua fioritura piuttosto breve, ma è una specie molto gradevole da ammirare.

I FANTASTICI FIORI DELLA BIGNONIA

Molto interessante anche la Bignonia, riunita in questi ultimi anni in un altro genere, il genere Campsis. La specie più diffusa è il Campsis radicans, una specie di origine americana, con grandi fiori arancioni e particolari radici aeree che permettono alla pianta di attaccarsi a qualsiasi superficie.

RAMPICANTI ANCHE IN INVERNO

Si tratta in generale di piante rampicanti vigorose e rigogliose, resistenti al freddo, con foglie pennate, costituite da foglioline lanceolate, con margine dentellato, di colore verde chiaro, caduche. Dall’ inizio dell’estate, fino all ’autunno, i campsis producono grandi fiori a trombetta, nei toni dell’arancio, riuniti in grandi mazzi. Si coltiva all’ aperto, in vaso o in piena terra; durante l’inverno è in completo riposo vegetativo e perde il fogliame, per questo sopporta molto bene il freddo ed il gelo, e non necessita di protezione.

IL SENECIO CONSUSUS CON I SUOI FIORI ARANCIONI

Il Senecio confusus  è invece un rampicante dai vivaci fiori arancioni che può essere messo in piena terra dalla tarda primavera fino all’ autunno per poi essere conservato d’inverno come pianta d’appartamento, dopo una potatura adeguata o dopo averlo riprodotto per mezzo di talee. In casa fiorirà prestissimo anche se ancora di piccole dimensioni.

SENZA DIMENTICARE IL GELSOMINO D’INVERNO

E ovviamente non dimentichiamo il più tradizionale Gelsomino d’inverno, che ha la particolarità di fiorire da dicembre ad aprile.

E’ una pianta rustica e vigorosa dal fogliame verde scuro che scompare d’inverno per fare posto a una moltitudine di fiori gialli. Cresce su qualsiasi tipo di terreno e in qualunque esposizione, sia in pieno sole che in penombra, anche se per ottenere una fioritura più abbondante risultano più indicate  le esposizioni soleggiate. Per via del suo andamento leggermente strisciante può essere coltivato sia come tappezzante che come rampicante purché venga dotato di appositi sostegni.

ATTENZIONE AL TERRICCIO GIUSTO!

Tutte le specie rampicanti soffrono molto i ristagni idrici, per questo vi consigliamo di utilizzare un terriccio ricco di  minerali naturali, come il nuovo terriccio per piante rampicanti, sia sempreverdi che a foglia caduca, di Vigorplant!

 

 

 

Write a comment